ASI FA CENTRO ANCORA UNA VOLTA E INCASSA L’APPROVAZIONE DEL MINISTERO DELLA SALUTE.

ASI Sport Equestri accoglie la conferma alle tesi da sempre sostenute siglata dal Ministero della Salute che questa mattina ha emanato una circolare in cui si chiarisce una volta per tutte che il diritto alla movimentazione degli equidi da parte di proprietari e affidatari è, ed è sempre stato, inderogabile. Si spazza via così ogni nube creata a inizio lockdown da Federazioni ed Enti: “deve essere consentita la movimentazione a terra o montati” perciò “dovrà essere permesso l’accesso agli affidatari è ai proprietari degli equini”. Questo è quanto si legge sull’informativa del Ministero che, alla vigilia di un nuovo DPCM, ratifica reinterpretazioni date da ASI ai propri tesserati.

Testo della circolare