ANNUNCIAMO I VINCITORI DEL CONTEST “AUTISMO: immagini e parole”

La Giornata Mondiale per la consapevolezza sull’autismo ricorre ormai da 10 anni ogni 2 aprile ; ma una giornata non basta per raccontare le tante realtà che ogni giorno, tutto l’anno, vivono l’autismo.
Fondamentale per tutti, a questo scopo, è capire che la “normalità” ha più facce, e si costruisce a partire dalle differenze di ognuno: accettare la diversità è il primo passo per darle valore. E’ quello che accade in ogni gara di Discipline Equestri Integrate, dove gli atleti sono valutati per quello che fanno in campo e non per quello che non sanno fare.
L’impegno della Commissione Discipline Integrate ASI non si ferma però solo alle attività di campo; quest’anno si è scelto infatti, in collaborazione con il settore Formazione Socio Sanitaria, di celebrare la consapevolezza dell’autismo con un’iniziativa che si è prolungata oltre la Giornata mondiale, per tutto il mese di aprile.
È nato così il social contest “AUTISMO: IMMAGINI E PAROLE”, un modo per raccontare l’autismo da diversi punti di vista attraverso testi, disegni o fotografie .
Obiettivo principale del progetto era quello di informare sull’autismo per renderlo meno “lontano”. Valutati tutti i lavori, la Giuria ha deciso di premiare a pari merito Noemi Betta e la sua mamma e Serena Barbaro : da un lato l’autismo vissuto nella rapporto mamma-bambino, dall’altro l’impegno degli operatori . E dal “non saper scegliere un solo vincitore” nasce un importante riflessione sulla globalità dell’autismo, che tocca il singolo ma coinvolge la famiglia e l’ambiente, diventando un sistema: necessario allora un approccio sistemico alla questione, attraverso una rete sociale (oltre che social).
Complimenti ancora a Noemi Betta e mamma Patrizia e Serena Barbaro, vincitrici di questo contest, che saranno celebrate nel corso dell’anno con un riconoscimento formale durante un evento Asi. A breve i loro lavori saranno pubblicati anche qui sulla nostra pagina Facebook.