CROLLA L’ IMMAGINE DELLA F.I.S.E.

 

Il Settore Sport Equestri ASI apprende con clamore la notizia riguardante l’arresto dell’ex presidente F.I.S.E. Cesare Croce avvenuto lunedì 21 maggio nell’ambito della maxi operazione “Domus Aurea”, condotta dalla Guardia di Finanza. 

Cesare Croce, a cui tutti auguriamo che riesca presto a dimostrare la propria estraneità ai fatti che lo vedono accusato,  era il più stretto collaboratore dell’attuale presidente pro tempore F.I.S.E. Marco Di Paola, dal quale aveva ricevuto i seguenti incarichi :

• Responsabile del Dipartimento Dressage;

• Responsabile dei rapporti istituzionali con la FEI;

• Show Director della Fiera di Roma 2018;

• Membro del comitato tecnico di gestione di Piazza di Siena

• Referente attività sportive internazionali Fieracavalli di Verona 2018;

• Show director di Piazza di Siena.

Fermo restando la momentanea doverosa presunzione di estraneità ai fatti contestati, è proprio quest’ultimo incarico di Cesare Croce che a due giorni dall’inizio della prestigiosa manifestazione romana pesa come un macigno sull’immagine della F.I.S.E. e degli sport equestri italiani.