ASI per l’autismo: giuria da campioni per l’Autism Open Day 2016

19108cdd-b5eb-496f-bf5d-0ab09f388532Sostenere i diritti delle persone con autismo e assicurarne la piena inclusione e partecipazione alla famiglia umana con le sue diversità, per contribuire a un futuro di dignità e possibilità per tutti”: è chiaro, il Segretario generale Onu  Ban Ki-moon, quando parla dell’Agenda 2030 dello Sviluppo sostenibile. La disabilità, ci ricorda l’Onu, va riconosciuta come una tra le infinite possibili esperienze umane e come tale deve essere vissuta, raccontata, valorizzata.

In coerenza con i propri valori, ASI Sport Equestri contribuisce alla Giornata mondiale della consapevolezza sull’Autismo con l’ASI AUTISM OPEN DAY: tutte le associazioni e società sportive che trattano disabilità sono state invitate ad aprire le proprie porte, il 2 Aprile, per mettere insieme mondi diversi e diverse abilità, in un momento di condivisione partecipata.

I diversi eventi “blu” – il colore scelto per l’autismo – realizzati nei centri ASI si sfidano inoltre in un concorso che premia la progettazione e la realizzazione delle attività del 2 Aprile.

Una giuria di assoluto prestigio, coordinata da Maria Lucia Galli – codirettore dell’agenzia equestre online Cavallo2000, psicologa e donna di cavalli, sarà chiamata a scegliere il progetto vincente che sarà proclamato nei primi giorni della prossima settimana.

Tecnico e Presidente del centro equestre selezionato riceveranno successivamente il premio ASI AUTISM OPEN DAY 2016, in una prestigiosa sede istituzionale a Roma.