AD AVERSA (CE), UNA GIORNATA A SOSTEGNO DELL’IPPICA

Sabato scorso, 26 maggio, si è tenuto presso l’Ippodromo di Aversa il Gran Premio Stabile, riservato a cavalli di 3 anni nati in Italia.
Tante le presenze importanti per questa giornata, in primis quella del Settore Sport Equestri ASI, al fianco di una delegazione di parlamentari della Lega, tutti “scesi in pista” con l’intento di sostenere e rilanciare il settore dell’ippica.
Ad aprire la manifestazione una rappresentanza ASI della disciplina degli Attacchi costituita da 2 carrozze condotte da 2 equipaggi: la disciplina degli Attacchi, simbolo di tradizione e cultura equestre, unitamente ad oltre 20 specialità presenti all interno di ASI Sport Equestri, contribuisce oggi a fare di ASI la realtà equestre di maggior peso nel panorama italiano in termini di discipline praticate.
“Sport e cultura sportiva”, sono questi i principi diffusi oggi da ASI in maniera capillare su tutto il territorio italiano attraverso la voce delle specialità, come quelle equestri anche riferite al comparto dell’Ippica; rilevanti infatti per diffusione e calibro sono le attività di trotto nonché le specialità di mini trotto e mini galoppo praticate da ASI in diversi ippodromi italiani.